Caracciolo: “Edilizia sanitaria, finanziamenti per gli ospedali di Andria e Bisceglie”

Filippo Caracciolo.

BARI, 11 febbraio – “I lavori di adeguamento alle norme di sicurezza antincendio degli ospedali di Andria e Bisceglie sono stati inseriti tra gli oltre 100 progetti di edilizia sanitaria sul territorio nazionale finanziati in seguito allo stanziamento di novecento milioni di euro previsto da decreto del Ministero della Salute approvato dalla Conferenza Stato-Regioni”. Ad annunciarlo è il consigliere regionale e presidente del gruppo Pd Filippo Caracciolo. 
“I fondi – spiega Caracciolo – sono stati previsti dalla legge di bilancio 2019 (Legge 145/2018) che ha definito l’istituzione di un fondo finalizzato al rilancio degli investimenti dello Stato ed allo sviluppo del Paese da realizzarsi nel periodo 2019-2033. Al Ministero della Salute è stato assegnato l’importo di 900 milioni, destinato al finanziamento di interventi nei settori dell’edilizia sanitaria (889,2 milioni) e della ricerca (10,8 milioni).
“Per i lavori di adeguamento alle norme di sicurezza antincendio del P.O. di Andria – prosegue il presidente del gruppo PD – è previsto un finanziamento di 2.500.000 euro, mentre lo stesso intervento da eseguire presso il “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie sarà finanziato con 1.800.000 euro”. 
“Gli interventi su due dei più importanti poli ospedalieri della BAT – conclude Caracciolo – rappresentano il 50% di quelli previsti in Puglia”.

*/ endif; // end ! comments_open() ?>