Bari, involuzione continua: a Catanzaro un’altra sconfitta

Mister Carrera. A Catanzaro un’altra sconfitta (Foto: Ssc Bari).

CATANZARO, 21 marzo 2021 – Nuova sconfitta per un Bari sempre più indecifrabile e inconcludente. Anche nello scontro diretto contro il Catanzaro, sul terreno del “Ceravolo”, la squadra di Carrera cede l’intera posta in palio, giocando in modo poco ordinato e senza riuscire ad incidere.

I biancorossi provano a fare la partita non senza difficoltà, anche a causa del terreno allentato per la pioggia incessante. Nella prima frazione, da segnalare due occasioni, una per parte, intorno alla mezz’ora: prima una ripartenza dei padroni di casa con Curiale che si presenta davanti a Frattali, pronto a deviare in corner; passano un paio di minuti e al 36′ e il Bari con un colpo di testa di Cianci su cui Di Gennaro interviene miracolosamente.

Dopo un primo tempo complessivamente equilibrato, il Catanzaro si fa più cinico e, dopo un gran tiro di Antenucci che sfiora l’incrocio dei pali, trova il gol del vantaggio al 52′: Di Massimo arriva per primo su una respinta di Sabbione e da distanza ravvicinata trafigge Frattali.

I pugliesi provano a reagire, ma con poche idee e scarsa incisività. La prima occasione degna di nota si registra al 90′, quando Semenzato crossa dalla destra e il neo entrato Candellone conclude di testa, senza trovare la porta.

Non passa nemmeno un minuto e dalla parte opposta Evacuo viene atterrato in area: calcio di rigore. Va sul dischetto lo stesso Evacuo, che batte Frattali per il 2-0 finale.

Catanzaro-Bari 2-0

Marcatori: 7’st Di Massimo (C), 47’st Evacuo rig. (C)

Catanzaro (3-5-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Garufo, Verna, Corapi (c) (6’pt Baldassin), Carlini, Contessa (18’st Porcino); Di Massimo (28’st Casoli), Curiale (28’st Evacuo). A disp.: Branduani, Jefferson, Parlati, Molinaro, Pierino, Gatti, Riccardi, Grillo. All. A.Calabro

Bari (4-2-3-1): Frattali, Semenzato, Sabbione, Di Cesare (c), Perrotta, Bianco, Maita (36’st De Risio), Marras (36’st Candellone), Antenucci, D’Ursi (15’st Rolando), Cianci (42’st Mercurio). A disp.: Marfella, Fiory, Dargenio, Minelli, Pinto, Lollo, Colaci, Mercurio. All. M. Carrera

Arbitro: Sig. Matteo Marcenaro (Genova); assistenti: Sig. Giuseppe Di Giacinto (Teramo) e Sig. Giulio Basile (Chieti). Q.U. Sig. Francesco Carrione (Castellammare di Stabia)

Ammoniti: Di Cesare (B), Di Massimo (C), Maita (B)

Angoli: 4-8. Rec.:  2′ pt,  5′ st

Note: pioggia, a tratti intensa, per l’intero arco della gara, con nebbia nella fase centrale del primo tempo. Temperatura: 9°C circa; terreno pesante per le abbondanti precipitazioni; partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti – Covid

*/ endif; // end ! comments_open() ?>