Bari già in vacanza, la Turris fa festa

Il ritorno di Auteri non ha giovato al Bari, sconfitto anche Torre del Greco (foto: Ssc Bari).

TORRE DEL GRECO, 25 aprile 2021 – Bari in caduta libera, nonostante il ritorno in panchina di mister Auteri. I pugliesi escono sconfitti dall’ ‘Amerigo Liguori’ di Torre del Greco per 3-0: un risultato emblematico dell’ennesima prestazione opaca.

Auteri si affida ad un 3-4-3, con al centro della difesa capitan Di Cesare, oggi alla sua 400a gara tra i professionisti.

Il Bari non dispiace nella prima frazione, quando prova a fare la partita. Ma alla prima occasione, i corallini vanno in vantaggio: è il 20′ quando Da Dalt se ne va in contropiede, palla al centro per l’arrembante D’Ignazio, che in scivolata supera Frattali.

Il gol dell’ex galvanizza i campani che due minuti dopo ci riprovano con Da Dalt, ma Frattali blocca in due tempi.

Il Bari prova a reagire, ma senza riuscire a graffiare. Da segnalare al 40′ una conclusione di Marras in area, che impegna Abagnale sul primo palo.

Nella ripresa i biancorossi si presentano a trazione anteriore, con Cianci che rileva Perrotta, ma le cose peggiorano. Infatti, dopo appena 6 minuti, sugli sviluppi di un corner, la Turris trova il gol del raddoppio con Loreto.

La squadra di Auteri non riesce a riorganizzarsi e continua inspiegabilmente a subire. Al 63′ è ancora Loreto, sempre su corner, a provare una conclusione di destro, che impegna Frattali.

Passano 10′: Antenucci prova un tiro al volo dal limite, ma senza fortuna. Il Bari spara a salve, apparendo quasi rinunciatario e i padroni di casa lo colpiscono ancora nel finale. Al 92′, altro contropiede con Boicuic che serve il neo entrato Alma: destro a giro che va a finire all’incrocio dei pali. Finisce 3-0. Per il Bari, che vede a rischio anche il 4° posto, è uno dei momenti più bui della sua lunga storia.

Turris-Bari 3-0

Marcatori: 20’pt D’Ignazio (T), 6’st Loreto (T), 47’st Alma (T)

Turris (4-4-2): Abagnale, Ferretti (48’st Esempio), Lorenzini, Di Nunzio, Loreto, Da Dalt, Tascone (48’st Brandi), Franco, D’Ignazio, Giannone (40’st Alma), Longo (c) (23’st Boiciuc). A disp.: Barone, Fabiano, Pitzalis, Primicile, Salazaro, Carannante, D’Oriano, Capuozzo. All. B. Caneo

Bari (3-4-3): Frattali, Sabbione, Di Cesare (c), Perrotta (1’st Cianci), Semenzato (16’st Minelli), Maita, De Risio, Rolando, Marras, Antenucci, D’Ursi (16’st Lollo). A disp.: Marfella, Fiory, Ciofani, Dargenio, Candellone, Celiento, Mercurio, Mane. All. G. Auteri

Arbitro: Sig. Mario Vigile (Cosenza); assistenti: Sig. Salvatore Emilio Buonocore (Marsala) e Sig. Luca Testi (Livorno). Q.U. Sig. Davide Moriconi (Roma 2)

Ammoniti: Loreto (T), Lorenzini (T), Maita (B), Sabbione (B), Cianci (B), Marras (B), Di Nunzio (T), Abagnale (T); ammonito mister Caneo

Angoli: 5-4

Rec.:  1′ pt, 4′ st

Note: cielo sereno, 18°C circa, terreno in sintetico; partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti – Covid

*/ endif; // end ! comments_open() ?>