Il Petruzzelli verso un’altra grande stagione con Muti e grandi strumentisti

Il Teatro Petruzzelli di Bari – Foto: Vox24.

BARI – Il maestro Riccardo Muti, i pianisti Arcadi Volodos, Martha Argerich e Mikhail Pletnëv, i violinisti Joshua Bell e Gil Shaham, i violoncellisti Gautier Capuçon e Mischa Maisky. Sono i protagonisti della sezione concertistica 2020 comunicati dalla Fondazione Petruzzelli (aprirà la stagione il maestro Giampaolo Bisanti, direttore stabile dell’Orchestra del Teatro), in una nota in cui precisa che per la lirica saranno resi noti solo a settembre le produzioni e i cast, per ora si sanno solo i titoli: ‘Un ballo in maschera’ di Verdi aprirà a gennaio la nuova stagione, che propone in tutto otto titoli d’opera, due balletti e 23 concerti. All’opera di Verdi seguiranno Adriana Lecouvreur di Francesco Cilea, Tristan und Isolde di Wagner, Aida di Verdi, L’Elisir d’amore di Donizetti, Falstaff di Verdi, Il gallo d’oro di Rimskij-Korsakov e Turandot di Puccini. Per la grande danza previsti ‘Alice’, nuova creazione di Moses Pendleton della compagnia Momix, e Lucrezia Borgia di Giuliano Peparini con Eleonora Abbagnato.

*/ endif; // end ! comments_open() ?>