Mantenere il Commissariato PS San Paolo: Loizzo scrive al Capo della Polizia

Mario Loizzo.

BARI, 28 agosto – “No alla chiusura” del Commissariato PS nel quartiere San Paolo di Bari: il presidente del Consiglio regionale della Puglia Mario Loizzo chiede al Capo della Polizia Franco Gabrielli di “non privare di un presidio della legalità un quartiere tanto ‘sensibile’”.
“Destano fondate preoccupazioni le notizie di stampa che insistono sulla “possibile dismissione” del Commissariato di via Nicola Cacudi”, si legge nella nota inviata al prefetto e direttore generale della Pubblica Sicurezza. Da mesi, fa presente Loizzo, sarebbe all’attenzione del Viminale una richiesta “in tal senso del Questore pro tempore, motivata dalle gravi carenze di personale che ostacolano la piena operatività di quella struttura”.
In linea con quanto dichiarato nell’apprendere dell’istanza, il presidente del Consiglio regionale ribadisce la necessità “di scongiurare l’ipotesi di chiusura, che priverebbe di un insostituibile presidio di sicurezza un’area della città nella quale la criminalità si manifesta in modo sfrontato”.
Interpretando “il sentire comune dell’intera Assemblea consiliare regionale” e rilanciando “l’allarme dei residenti di un quartiere periferico tanto popoloso”, Loizzo rinnova la richiesta di prendere in urgente considerazione l’esigenza di rafforzare l’organico e i mezzi del Commissariato San Paolo, dove c’è bisogno di una maggiore, costante e confortante presenza dello Stato. “Ogni iniziativa che lo Stato riterrà di intraprendere – conclude – troverà nell’Istituzione regionale un riferimento certo di condivisione e collaborazione”.

*/ endif; // end ! comments_open() ?>