Il Bari sbanca Caserta. Ma la Ternana non si ferma più

CASERTA, 22 novembre – Il Bari vince a Caserta e tiene il passo della Ternana, a sua volta vittoriosa in casa sul Teramo, agganciato in seconda posizione proprio dai pugliesi.

Per quasi un tempo i campani hanno retto bene l’impatto di un Bari aggressivo, ma poco incisivo. Da segnalare al 27′, sugli sviluppi di un corner, un’occasione mancata di un soffio da Bianco, quest’oggi tra i migliori.

Passa un minuto e D’Ursi s’invola dalla sinistra, mette al centro per Antenucci che controlla e conclude di sinistro, ma la sfera accarezza il palo alla sinistra di Avella.

Al 38′ i rossoblu restano in dieci per l’espulsione di Konate che rimedia due gialli in due minuti, il secondo per fallo su Antenucci.

L’estremo difensore campano è chiamato agli straordinari al 41′, quando deve intervenire due volte per deviare un pallone sbucato da una pericolosa mischia. E’ il preludio al meritato vantaggio biancorosso, che giunge al 45′: imbeccata di Bianco per il puntuale Antenucci che si presenta a tu per tu con Avella e lo trafigge.

In apertura di ripresa, in vantaggio di un gol e di un uomo, la squadra di Auteri prova a chiudere i conti. Al 52′ D’Orazio trova un lancio perfetto per Antenucci, cross da sinistra per Marras che da solo di testa per poco non inquadra la porta.

Il Bari colleziona altre palle gol, come al 58′, quando Carillo è tempestivo nell’anticipo sull’arrembante Marras, pronto ad insaccare un cross dalla sinistra di D’Orazio. Il raddoppio giunge nel finale ad opera di Montalto (che aveva rilevato Antenucci), abile a capitalizzare un’indecisione della difesa campana, anticipando difensore e portiere.

Da segnalare al 5′ di recupero l’unica occasione per i padroni di casa, neutralizzata dall’attento Frattali, bravo a smanacciare la deviazione di testa di Carillo sugli sviluppi di una punizione calciata da Bordin. Finisce 0-2 per il Bari.

Casertana-Bari 0-2

Marcatori: 45’pt Antenucci (B), 43’st Montalto (B)

Casertana (4-3-3): Avella, Santoro (10’st Matese), Fedato (44’pt Ciriello), Carillo (c), Hadziosmanovic, Setola (38’st Valeau), Varesanovic (38’st Origlia), Bordin, Icardi, Cuppone, Konate. A disp.: Dekic, Zivkovic, Longobardo, Petito, De Sarlo, De Lucia, Pacilli, Polito. All. F. Guidi

Bari (3-4-3): Frattali, Celiento, Sabbione, Di Cesare (c), Ciofani (35’st Semenzato), De Risio, Bianco (23’st Lollo), D’Orazio, Marras (44’st Candellone), Antenucci (35’st Montalto), D’Ursi (35’st Citro). A disp.: Marfella, Maita, Hamlili, Simeri, Corsinelli, Andreoni. All. G. Auteri 

Arbitro: Sig. Alessandro Di Graci (Como); assistenti: Sig. Roberto Terenzio (Cosenza) e Sig. Vincenzo Pedone (Reggio Calabria). Q.U. Claudio Petrella (Viterbo)

Ammoniti: Varesanovic (C), Celiento (B), Ciriello (C), Matese (C), De Risio (B), Sabbione (B). Espulso: 38’pt per doppio giallo Konate (C)

Angoli: 0-10. Rec.: 1′ pt, 5′ st

Note: cielo sereno, vento forte, 12°c circa, terreno in sintetico; partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti – Covid

*/ endif; // end ! comments_open() ?>