Firmato protocollo regione-Inps su certificato oncologico introduttivo

“Oggi presentiamo una straordinaria innovazione” – ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, presentando in conferenza stampa con il presidente nazionale Inps, Pasquale Tridico, il protocollo tra Regione e Inps sul certificato oncologico introduttivo sottoscritto oggi. “Chi purtroppo si ammala di tumore – ha spiegato – oltre al danno, aveva la beffa, in caso di invalidità, di doversi risottoporre sistematicamente alle visite Inps per modificare gli assegni di invalidità. In molti casi queste procedure sono evitabili attraverso un diretto utilizzo del certificato oncologico introduttivo: saranno le stesse strutture sanitarie ad avviare con l’Inps la procedura, alleviando così in moltissimi casi l’impegno a carico dei pazienti. Un’innovazione che sembra banale, ma che riveste invece di grandissima importanza. Siamo la prima regione in Italia a coprire tutto il territorio regionale (il Lazio era intervenuto individuando una sola struttura). Il sistema pugliese quindi si attesta come moderno e funzionale”.

“Quello Pugliese vorrei diventasse un modello nazionale – ha dichiarato il presidente Tridico – questi protocolli con gli ospedali per il rilascio del certificato oncologico che dà accesso all’invalidità in modo semplificano la vita a famiglie che sono già in una situazione di disagio, per ottenere diritti e prestazioni che l’Istituto mette a disposizione”.

*/ endif; // end ! comments_open() ?>