Barletta, rubati 30mila euro a correntisti anziani: indagata dipendente banca

BARI, 12 novembre – Somme per circa 30mila euro sottratte ad almeno tre correntisti, tutti anziani, dopo aver attivato a loro insaputa carte di debito dalle quali effettuata periodici prelievi. per queste motivazioni una dipendente di una filiale di banca di Barletta è ora indagata per furto, sostituzione di persona e falsità materiale commessa da privato.
Le condotte contestate risalgono all’ultimo anno, dalla fine del 2019 fino a poche settimane fa. Ad accorgersene, denunciando i prelievi sospetti ai carabinieri, è stata una delle vittime. I militari hanno così acquisito i video della banca e gli estratti conto dei correntisti, accertando l’attivazione da parte della dipendente, senza la delega dei clienti, di diverse carte bancomat intestate agli stessi correntisti, dalle quali effettuava regolarmente prelievi di denaro presso gli Atm della filiale.

*/ endif; // end ! comments_open() ?>