Amministrative, così il voto in provincia di Bari e nella Bat

Amministrative, così il voto in provincia di Bari e nella Bat

elezioni-comunaliBARI, 6 giugno – I primi due sindaci pugliesi eletti sono stati Salvatore (Totò) Sales e Nicola Gatta. La loro investitura è stata determinata dal raggiungimento del quorum di votanti (hanno superato il 50% più uno) in quanto candidati unici. Sales guida una lista civica Sanarica bene comune in cui ha messo candidati di diverse correnti. Nel piccolo comune salentino l’affluenza alle urne è stata del 69,56%. Idem a Candela dove Nicola Gatta guidando la lista civica Guardiamo avanti Candela ha ottenuto la fascia tricolore con il 76,13%.

In provincia di Bari, solo a Triggiano arriva una vittoria al primo turno. Il sindaco è Antonio Donatelli (liste civiche): col 52,12% ha superato Adolfo Schiraldi (centrosinistra).

Si va al ballottaggio ad Adelfia (tra Giuseppe Cosola, civiche, e Franco Ferrante, centrosinistra), Gioia del Colle (tra Giuseppe Gallo, centrodestra, e Donato Lucilla, civiche) e Ruvo (tra Ninni Chieco, centrosinistra, e Antonello Paparella, centrodestra). Si tornerà a votare tra due domeniche anche a Noicattaro e Palo. Francesco Santamaria a Noicattaro se la vedrà con Raimondo Innamorato (5 stelle). A Palo Anna Zaccheo (centrosinistra) sfiderà Domenico Conte (civiche).

Nella Bat eletti i sindaci nei tre centri in cui si è votato. A Minervino eletta Lalla Mancini (Siamo Minervino, 35,32%), a Spinazzola Michele Patruno (Viviamo Spinazzola, 36,88%) e a Trinitapoli Francesco Di Feo (Rinascita Trinitapolese 2.0, 36,29%).

*/ endif; // end ! comments_open() ?>